La Sclerosi Multipla informazioni, approfondimenti e news dalla ricerca
SOS EMERGENCY Aiutaci a non smettere La Sclerosi Multipla .net

dividers
Users Online: 29 Martedì, 26 Settembre 2017 02:10:13
La Sclerosi Multipla informazioni, approfondimenti e news dalla ricerca

Una piccola statistica  

I dati usati per queste piccole statistiche provengono da amici e conoscenti affetti da Sclerosi Multipla che gentilmente hanno accettato di partecipare a questa piccola raccolta dati.

Nei seguenti istogrammi si rappresenta la relazione tra l'anzianità della malattia, il numero di anni in cui si è seguita una terapia con interferone, con copaxone, con Mitoxantrone e l'aumento del punteggio EDSS

L'asse delle Y rappresenta gli anni di malattia che nell'area dati sono rappresentati dalla barra azzurra.
La barra rosso scuro sono il numero di anni in cui si è seguito la terapia.
La barra giallina è l'attuale EDSS.

I soggetti sono identificati da un numero (ProgId), alcuni di loro hanno assunto sia interferone che copaxone.

L'impressione è che il progredire della disabilità, rappresentato dal punteggio EDSS, sia poco influenzato dal farmaco ma, piuttosto, abbia un andamento diverso da soggetto a soggetto.



Istogramma IFN



Istogramma IFN



Istogramma IFN




Nei seguenti istogrammi si rappresenta la relazione tra l'anzianità della malattia, il numero di riacutizzazioni e l'aumento del punteggio EDSS

L'asse delle Y rappresenta gli anni di malattia che nell'area dati sono rappresentati dalla barra azzurra.
La barra celestina è il numero di ricadute.
La barra giallina è l'attuale EDSS.

I soggetti sono identificati da un numero (ProgId)

Ci sono persone che con poche poussé raggiungono un alto EDSS, mentre altre hanno tantissime poussée, ma la disabilità avanza poco.
Da quali variabili dipende questo?
Da una individuale variabile capacità di rimielinizzazione?
Da quanto rapidamente si è intervenuti col cortisone?

C'è un soggetto con 13 ricadute in quattro anni, e solo 2.5 - 3 di EDSS.

Un altro che in 20 anni di malattia ha avuto 13 poussé ed ha un EDSS = 2.5

Un'altro ancora 12 ricadute in 11 anni, EDSS = 6.5

Uno addirittura solo 4 ricadute in 14 anni, EDSS= 6.5.

Si evince comunque, che il progredire della disabilità potrebbe non essere correlato con la quantità delle ricadute.

Istogramma ricadute



La tabella che segue riporta la distanza tra esordio e successivo episodio di riacutizzazione.
Sembra essere un fattore predittivo dell'aggressività della malattia, ma non correlato con la successiva quantità e frequenza delle ricadute.
Piuttosto sembra ci sia una correlazione tra una maggiore distanza tra il I° e II° episodio della malattia e una progressione più lenta della disabilità indipendentemente dalla quantità delle ricadute.

Tabella distanza tra II° e III° episodio della malattia




Commenti

 

0 commenti

 

Inserisci un commento

 

Nome *

Email * (non viene pubblicata)

Messaggio * - (verrà pubblicato dopo approvazione dell amministratore)

- Smiles -
Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci Inserisci
      
©2009 - DM | Contact Webmaster





La Sclerosi Multipla informazioni, approfondimenti e news dalla ricerca
News sul sito
Aggiornamento sezione dedicata alla CCSVI (Dic 2016)

Statistica e rappresentazioni grafiche delle correlazioni tra anzianità di malattia, terapie, riacutizzazioni e EDSS

22/05/09 News: Cannabis: Nuovo studio della Fondazione Santa Lucia in collaborazione con l’Università di Teramo

Inserita la possibilità di dare un voto di qualità sui Centri diagnosi e cura per la SM e di inserire dei commenti

Aggiunta la possibilità di inserire commenti sulla propria esperienza con i farmaci