La Sclerosi Multipla informazioni, approfondimenti e news dalla ricerca
SOS EMERGENCY Aiutaci a non smettere La Sclerosi Multipla .net

dividers
Users Online: 61 Venerdì, 14 Dicembre 2018 20:30:34
La Sclerosi Multipla informazioni, approfondimenti e news dalla ricerca

Prostaglandina E1 nella disfunzione erettile  

Trattamento della disfunzione erettile nella sclerosi multipla


La disfunzione erettile negli uomini con Sclerosi Multipla rappresenta un sintomo assai comune che porta spesso ad una ridotta qualità della vita.

Questo disturbo è correlato a disfunzione neurologica, a fattori psicologici, ad effetti indesiderati di farmaci o sintomi di sclerosi multipla generalizzati, come fatica e problemi di minzione.

I farmaci che trovano indicazione nella disfunzione erettile sono gli inibitori della fosfodiesterasi (Sildenafil) e della prostaglandina E-1 (Alprostadil).

Fonte: Expert Review of Neurotherapeutics, 2006


Revisione Cochrane: Prostaglandina E1 nel trattamento della disfunzione erettile

Abstract
Per molti uomini che soffrono di disfunzione erettile, la prostaglandina E1 è d’ausilio nel compiere rapporti sessuali.
Coloro che soffrono di disfunzione erettile sono incapaci di raggiungere un’erezione sufficiente a compiere un rapporto sessuale soddisfacente. Uno dei trattamenti più comuni di tale disfunzione è rappresentato dalla prostaglandina E1 (PGE1), una PGE presente fisiologicamente. Gli uomini che ne soffrono possono iniettare la PGE1 nel corpo cavernoso penieno oppure inserire una pillola contenente il farmaco nella parte terminale del pene (cioè, nell’uretra). La presente revisione di studi ha rilevato che i soggetti che utilizzano la PGE1 hanno riportato esperienze sessuali più soddisfacenti. Se da una parte dosi maggiori hanno consentito il raggiungimento di benefici maggiori, dall’altra hanno anche aumentato gli effetti avversi. Tra questi, il più comune è rappresentato da un certo grado di dolore ed è possibile che gli uomini preferiscano la somministrazione uretrale piuttosto che le iniezioni.

Riassunto completo della revisione

La disfunzione erettile comporta l’impossibilità di raggiungere e mantenere una erezione sufficiente a compiere il rapporto sessuale. Uno dei trattamenti farmacologici più comunemente utilizzati per questa patologia è la prostaglandina (PGE1). Questo ormone naturale viene iniettato nel corpo cavernoso oppure somministrato attraverso l’uretra.

Obiettivi. Valutare l’efficacia e la sicurezza del trattamento con PGE1 in pazienti con disfunzione erettile di diversa causa.

Criteri di selezione. Studi clinici randomizzati e studi clinici controllati di confronto tra PGE1 e placebo in persone con disfunzione erettile. La selezione degli studi è stata fatta indipendentemente da tutti i revisori.
Raccolta dei dati
. Tutti i revisori hanno valutato la qualità degli studi ed hanno estratto i dati dagli articoli secondo i seguenti criteri:

  1. metodo di randomizzazione;

  2. cecità della persona rispetto al trattamento;

  3. analisi dei dati secondo il principio dell’intenzione al trattamento.
E’ stata effettuata un’analisi quantitativa dei risultati.

Risultati principali. La revisione ha incluso quattro studi randomizzati controllati verso placebo, per un totale di 1873 pazienti. La PGE1 è risultata efficace nel migliorare la funzione erettile. Gli uomini che avevano utilizzato PGE1 avevano riportato esperienze sessuali più soddisfacenti di coloro che non erano stati sottoposti a questa terapia, Dosi più alte di questo farmaco davano benefici maggiori, ma aumentavano gli effetti collaterali quali dolore e traumi all’uretra. La somministrazione di PGE1 per via uretrale era preferita a quella per iniezione nel corpo cavernoso.

Conclusioni dell’autore. La PGE1 migliora la disfunzione erettile. Dosi più alte causano effetti avversi più frequenti, che tuttavia non sono gravi. Non sono disponibili in letteratura informazioni dettagliate riguardo ad una eventuale diversità di efficacia del farmaco rispetto alle dosi, alla durata di somministrazione ed alle cause della disfunzione erettile.

Gruppo: Gruppo Cochrane sclerosi multipla

Fonte: Urciuoli R et al. Prostaglandin E1 for treatment of erectile dysfunction. The Cochrane Database of Systematic Reviews 2004, Issue 2. Art. No.: CD001784. DOI: 10.1002/14651858.CD001784.pub2

Data: gennaio 2004

Traduzione: Liliana Coco, Gruppo Cochrane Sclerosi multipla, Istituto Nazionale Neurologico Carlo Besta, Milano; Diego Inghilleri

Revisore scientifico
: Graziella Filippini, Gruppo Cochrane Sclerosi multipla, Istituto Nazionale Neurologico Carlo Besta, Milano



©2009 - DM | Contact Webmaster





La Sclerosi Multipla informazioni, approfondimenti e news dalla ricerca
News sul sito
Aggiornamento sezione dedicata alla CCSVI (Dic 2016)

Statistica e rappresentazioni grafiche delle correlazioni tra anzianità di malattia, terapie, riacutizzazioni e EDSS

22/05/09 News: Cannabis: Nuovo studio della Fondazione Santa Lucia in collaborazione con l’Università di Teramo

Inserita la possibilità di dare un voto di qualità sui Centri diagnosi e cura per la SM e di inserire dei commenti

Aggiunta la possibilità di inserire commenti sulla propria esperienza con i farmaci